Vegetaliani

vegetalianiI vegetaliani ( chiamati anche vegani) rinunciano a tutti gli alimenti di origine animale: carne e pesce, ma anche latte, latticini, uova e persino al miele.

Secondo molti vegetaliani gli ortaggi, assorbendo l’energia della terra, dell’acqua e del sole, sono piu’ ricchi di principi vitali degli altri alimenti, ma il rischio di carenze nutrizionali e’ alto. Per evitare problemi alle ossa e ai denti per carenza di calcio, bisogna assumerne 1g al giorno mangiando legumi, cavoli, broccoli, frutta secca (nocciole, arachidi, mandorle).

Per evitare serie anemie, invece, si puo’ fare il pieno di ferro con lenticchie e legumi, cereali integrali, verdure verdi, frutta secca e semi. Ma, perche’ calcio e ferro siano utilizzati dall’organismo, servono la vitamina D e la B 12, difficili da reperire nel mondo vegetale: occorrono integratori dietetici specifici oppure il lievito di birra, le alghe e i cibi lattofermentati ( nei negozi di alimenti naturali).

Articoli simili

Ricerca personalizzata

Nessun commento.
Aggiungi un commento: