Piante Di Benessere Giardino Bioenergetico

Piante di benessere. Secondo le teorie del giardino bioenergetico, sono soprattutto gli alberi ad avere influenza positiva sull’organismo, anche per una semplice questione di dimensione.

piante di benessere giardino bioenergetico

Mentre cespugli, arbusti e fiori hanno principalmente un valore estetico. Quali sono allora le piante da preferire per la loro influenza positiva? Niente di esotico sono tutti alberi presenti nei nostri giardini, che hanno specifiche proprieta’ benefiche come agrifoglio e tiglio (rilassanti per il sistema nervoso), alloro( che stimola il sistema immunitario), ciliegio e leccio (utili all’apparato cardiocircolatorio), mirto e rosmarino( benefici per il sistema digerente) oppure sono considerate genericamente utili per tutto l’organismo come bosso, melograno e salice.

Alcune piante sarebbe invece meglio evitarle nell’allestimento di un giardino bioenergetico o comunque collocarle in posizione piu’ defilata.Tra queste ci sono per esempio il noce e il ficus benjamina, molto diffuso soprattutto negli appartamenti, che non avrebbero una buona influenza in particolare sull’apparato cardiocircolatorio.

Articoli simili

Ricerca personalizzata

Nessun commento.
Aggiungi un commento: