La Soia

La soiaLa soia appartiene alla famiglia delle Leguminosae. E’ una pianta dal fusto volubile, ramificato e peloso con foglie dotate di un lungo penduncolo.

I fiori che sbocciano in estate  sono di colore violaceo o biancastro raggruppati in piccoli grappoli. Il frutto e’ un legume che contiene circa 5 semi della grandezza di piccoli piselli.

Il suo habitat originario e’ l’Asia, dove e’ stata per lungo tempo ed e’ tuttora una delle piante fondamentali dell’alimentazione di quei popoli. E’ coltivata in tutto l’Estremo Oriente, in Africa in America.

Negli ultimi decenni sia l’agricoltura Europea sia quella Italiana hanno riscoperto questo importantissimo legume. La soia infatti oggi e’ coltivata abbondantemente nel nostro paese. La parte della pianta utilizzata sono i semi che vengono raccolti quando sono maturi.

I semi sono ricchi di lipidi e da essi viene estratto un’olio per l’alimentazione. Dai semi per macinazione si ottine la farina che ha un alto valore proteico.

La lecitina e’ usata come emulsionante nella fabbricazione del cioccolato, in cosmesi e in farmotecnica. La lecitina possiede le proprieta’ di abbassare il tasso di colesterolo presente nel sangue. Se ne consiglia l’uso a tutte le persone che sofrono di arteriosclerosi ed altre affezioni causate da alto tasso di colesterolo nel sangue.

La soia contiene inoltre gli isoflavoni. Gli isoflavoni per la loro attivita’ di estrogeno simile sono chiamati fitoestrogeni. Questi ultimi composti di origine vegetale sono in grado di influenzare la produzione e il metabolismo degli ormoni.

Grazie alla loro attivita’ sono attualmente impiegati per combattere efficacemente e in modo del tutto naturale i problemi della donna durante il periodo della menopausa.

I fitoestrogeni della soia sono risultati utili anche per combattere le patologie correlate alla menopausa quali l’osteoporosi.

Articoli simili

Ricerca personalizzata

Nessun commento.
Aggiungi un commento: